La tossina botulinica è, effettivamente, una neurotossina.

Tossina Botulinica Uomo

Il Clostridium Botulinum è il batterio Gran-positivo anaerobio che genera la tossina e causa il botulismo negli esseri umani.

E sì, è vero, la tossina botulinica è usata anche come arma biologica.

Ma a che dose la usiamo in medicina estetica?

La tossina botulinica in medicina estetica viene utilizzata a dosaggi 100 volte inferiori alla sua dose tossica. Per intenderci… sarebbe necessario un trattamento di 3000UI (Unità Internazionali), mentre generalmente se ne usano circa 30, in una seduta di medicina estetica.

Al fine di avere un metro di paragone, la lidocaina (l’anestetico utilizzato più comunemente) viene utilizzata ad un dosaggio solo 5 volte inferiore!!!

Synolon Logo Sfondo Trasparente

Esistono altri effetti collaterali?

Un altro esempio di effetto collaterale è la ptosi palpebrale. Più comunemente la riconoscete perché la palpebra si abbassa. L’effetto indesiderato, più che collaterale, è dovuto all’azione della Tossina Botulinica sul muscolo elevatore della palpebra.

Ma non era il nostro bersaglio, come ci arriva là? A volte, purtroppo, può capitare che la Tossina Botulinica superi il setto orbitale e raggiunga l’incolpevole muscolo.

Fortunatamente, è un effetto indesiderato raro, dura poche settimane ed esistono colliri appositamente formulati per aiutare il Paziente ed alleviarne i fastidiosi sintomi.

E se poi smetto di farlo… “cade tutto”?

No, la TB non peggiora la condizione pregressa del paziente. L’effetto miorilassante, al contrario, potrebbe aver migliorato alcuni segni cutanei di lunga data.

Vi siete mai accorti, infatti, che a volte alcune rughe compaiono anche a riposo? Facciamo una prova: andate davanti allo specchio, arrabbiatevi, ora rilassatevi. La ruga scompare?

E dopo il trattamento cosa devo fare?

Nulla di particolare, è una procedura ad immediato reinserimento sociale. Ancora oggi vengono divulgate informazioni senza alcun supporto scientifico.

Farà male? “Sopporto pochissimo il dolore”.

La TB viene iniettata utilizzando aghi sottilissimi. Ciononostante il dolore può essere associato all’iniezione e, in particolare, può essere avvertito un leggero bruciore a causa del liquido iniettato.

La Tossina Botulinica, infatti, viene diluita con soluzione fisiologica che, purtroppo, provoca bruciore.

Vorrei fare il trattamento per la mia cerimonia…

Il consiglio è di prendersi per tempo. In generale, è consigliabile svolgere il trattamento almeno 15-30 giorni prima, da valutarsi caso per caso.

“E se poi mi gonfio?”

La Tossina Botulinica non è un trattamento “riempitivo”, ma viene utilizzata solo per modulare la contrazione muscolare. Quindi non dovrebbe fare apparire il Paziente “gonfio”.

Ho sentito che si può usare la TB per la sudorazione… è vero?

Sì, la sudorazione eccessiva (iperidrosi) può essere trattata efficacemente con la TB iniettata nelle aree ascellari, palmo-plantari e del capo. La durata del trattamento è di 4-6 mesi.

Non c’è da temere, inoltre un peggioramento della sudorazione in altre parti del corpo, poiché le aree normalmente trattate in ambulatorio sono decisamente ridotte. Non c’è alcuna influenza sulla termoregolazione corporea.

Synolon Medicina Estetica S.r.l.
IG: synolonmedicinaestetica
segreteria@synolon.it
Tel: +39 371 38 06 726

Dir. San. Dott. Lorenzo Spadotto
O.M. di Venezia n. 7112
IG: drlorenzospadotto

DrLorenzoSpadotto

DrLorenzoSpadotto

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Padova, durante questi anni approfondisce la branca chirurgica. Approfondisce poi la Medina Estetica con un Master presso l'Università degli Studi di Parma, la Scuola Superiore Post-Universitaria in Medicina Estetica “Agorà” di Milano e la Società Italiana di Mesoterapia.

en_GB
Call Now Button